Carrello vuoto


opere uniche opere grafiche monografie di arte opere viste ultime proposte



Reggioli Alessandro

REGGIOLI ALESSANDRO


Biografia


Alessandro Reggioli vive e lavora a Firenze dove è nato nel 1971. Nel 1995 ha conseguito la laurea presso l'Accademia di Belle arti di Firenze. Artista immaginifico, l'ha fatto senza cercare fra le tante scorciatoie offerte da certa arte contemporanea, e partendo dal senso della necessità di non ignorare il passato e di riappropriarsi pienamente della dimensione artigianale del lavoro artistico. Da qui un fare in cui pittura e scultura, manualità artigianale e ricerca formale, materiali diversi che interagiscono, tanto che si è parlato di Reggioli come di un " pitto-scultore". Certe forme di colatura in Reggioli hanno origine proprio dal non timore di ribadire una orgogliosa contiguità col processo artigianale e di mostrare le stratificazioni della lavorazione dell'opera nel tempo: I tempi di esecuzione sano scanditi dai diversi strati e questi ultimi, nella varietà dei colori, intendono infondere dinamismo al quadro che spesso, non a caso, si amplia in trittico a polittico. Accanto a tali segni di razionalità, c'è però anche la presenza del sogno. Lo scheletro del suo operare è squisitamente simbolico, o meglio etico-simbolico, figlio anche di una passione esistenziale però frenata da un caparbio raziocinio. Il suo ciclo di Architetture : bellissimi, per suggestione espressiva e sinfonia costruttivo-scenografica, i suoi portali rinascimentali sono alte e sonore architetture, e al centro, senza un contorno, un campeggiante portale, con stucchi eleganti sui bei timpani rinascimentali. C'è, davvero, la maestosa, solenne sobrietà geometrica del murare fiorentino, c'è dunque il gusto del mondo in cui è nato, colto nella sua epoca più sublime. Ma, attenzione, i portali sono aperti e ciechi, dipinti d'un nero buio assoluto: sono - ci dice Reggioli - un passaggio verso l'ignoto. Ciclo dunque d'un artista che ha guardato la sua terra; che tende alla pittura-scultura ricca di materia; che mette, nelle cose che rappresenta, il sigillo segreto di un simbolo un insieme di elementi anche scultorei che ne fanno quasi dei murales. “i sogni sono veri finché durano, e non viviamo noi nei sogni ”? Dal 2003 i suoi lavori sono apprezzati da critica e pubblico in Italia ed all’estero.


















compass
Vannucchi Arte – Arte Moderna e Contemporanea - Viale Montegrappa, 211 - 59100 Prato - Tel/Fax 0574 595007 Cell. 339/8533344 - 340/9103003
P.I. 02014940973 - Numero R.E.A 492637 Registro Imprese di Prato - info@vannucchiarte.com - [angiolini]